Oltre duecentocinquanta anni di tradizione famigliare

Da più di 250 anni la famiglia Cima è impegnata nella produzione della carta, il primo documento ufficiale risale al 1757 e si riferisce a Giuseppe Cima che prese in gestione una cartiera di proprietà del marchese Serponti a Rancio di Lecco. In seguito è documentata l'attività di Giosuè Cima (1815-1888), che fondò una nuova cartiera, intorno al 1870, nel quartiere Bonacina, sempre a Lecco.
Già allora la produzione, attuata con i criteri industriali del tempo, consisteva in carta da imballaggio e cartone.
In un susseguirsi ininterrotto di illuminati imprenditori della famiglia, che attraversa tutto l''800 e il '900, si arriva all'attuale Cartiera dell'Adda che è in questa sede dal 1956, per opera del fondatore Pino Cima e dei fratelli.

La nostra filosofia

Ereditiamo una tradizione familiare importante, una struttura tecnica di eccellenza.

La nostra mission è sviluppare la tecnologia in modo unico per interpretare e soddisfare i bisogni del mercato.

Il nostro obiettivo è mantenere nel tempo il successo dell'azienda, puntando su innovazione, rispetto per l'ambiente e sicurezza.